Telefono Verde Anti-Doping – 800 896970

Il Telefono Verde Anti-Doping (TVAD) 800 896970 , è un Servizio di counselling telefonico sulle problematiche legate al doping.
E’ stato istituito con un finanziamento della Commissione per la vigilanza ed il controllo doping e per la tutela della salute nelle attività sportive del Ministero del Lavoro, della Salute e delle Politiche Sociali.
Il TVAD è un Servizio nazionale, anonimo e gratuito per l’utente, attivo dal lunedì al venerdì dalle ore 10 alle ore 16.
Al TVAD rispondono psicologi esperti in counselling e il Servizio si avvale, inoltre, di esperti in tematiche inerenti il doping.

Il TVAD rappresenta un collegamento tra le Istituzioni e il cittadino, un punto di ascolto e di monitoraggio dei bisogni della popolazione. Si qualifica quindi come uno strumento di prevenzione e di promozione della salute.

A CHI SI RIVOLGE:
-Ai giovani e ai loro familiari;
-Agli operatori sportivi e socio-sanitari;
-Alle Istituzioni pubbliche e private.

OBIETTIVI:
– Fornire informazioni scientifiche sugli effetti sulla salute causati:
* dall’uso di sostanze vietate per doping;
* dall’uso e/o abuso di sostanze farmacologicamente attive non vietate per doping;
* dall’uso e misuso di integratori alimentari;

– Fornire informazioni:
* sulla legislazione nazionale e internazionale in materia di doping;
* sulle esenzioni terapeutiche;
* sulle strutture sportive presenti sul territorio;

-Fornire materiale scientifico informativo a chi ne fa richiesta;

-Sostenere e facilitare un lavoro di rete fra i diversi protagonisti della problematica;

-Rappresentare un punto di ascolto dei bisogni degli utenti e di monitoraggio della problematica.

METODOLOGIA
Il TVAD utilizza il counselling telefonico come metodologia per facilitare l’attivazione e la riorganizzazione delle potenzialità della persona e favorire le scelte e i cambiamenti personali per affrontare in modo attivo problemi e difficoltà che lo riguardano. Le tecniche del counselling sono inoltre utilizzate per veicolare informazioni scientificamente corrette in materia di doping.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *